Santuario  Beato Luigi Monti

La Casa Madre della Congregazione dei Figli dell'Immacolata Concezione, accoglie il Museo Storico del Fondatore, il Beato Luigi Maria Monti (Bovisio 1825 - Saronno 1900), il quale aprì l'istituto nel 1886 e vi morì il 1 ottobre 1900. 

La Chiesa, la Cripta e il Chiostro, formano un tutt'uno nell'armonioso complesso dell'Istituto e sono il cuore della Casa. L'opera, progettata dagli architetti Tagliabue e  Radice di Cantù, è stata rifinita internamente dall'architetto Bonazza di Trento. Tutte e tre le strutture raccolgono la testimonianza di fede dei figli al Beato Luigi Maria Monti. 

La cripta della chiesa, santuario del Beato, ne accoglie la tomba. 

Museo del Fondatore

Il Museo racconta il miracolo della vita di un uomo povero, che donò a Dio e al prossimo tutto se stesso. La sua avventura esistenziale viene ricostruita attraverso varie testimonianze storiche: il laboratorio di falegnameria del giovane Luigi a Bovisio, le attività sanitarie, il torchio della legatoria e gli strumenti della tipografia, le varie reliquie e il testamento spirituale, le documentazioni originali circa l'Istituto e le sue attività per i passati 125 anni. Il Museo si inserisce in un percorso unitario più ampio, che comprende santuario, cripta, chiostro, mostra del presepio.

...

La Chiesa, la Cripta e il Chiostro, formano un tutt'uno nell'armonioso complesso dell'Istituto e sono il cuore della Casa. L'opera, progettata dagli architetti P. Tagliabue e C. Radice di Cantù, è stata rifinita internamente dall'architetto A. Bonazza di Trento. Tutte e tre le strutture raccolgono la testimonianza di fede dei figli al Beato Luigi Maria Monti.


INVIA LA TUA INTENZIONE PER LA PREGHIERA